AAA CERCASI MEDICO IN AMBULANZA. Domenica da odissea per il servizio sanitario a MONDRAGONE E CASTEL VOLTURNO

AAA CERCASI MEDICO IN AMBULANZA. Domenica da odissea per il servizio sanitario a MONDRAGONE E CASTEL VOLTURNO

Muore centauro nella notte sulla Domiziana

 

CASTEL VOLTURNO – Ritorna all’auge della cronaca locale la questione della carenza o mancanza dei medici sulle autoambulanze che prestano il promo soccorso per le cosiddette chiamate del 118. Una storia che già molti lettori conoscono e che si sta ripetendo spesso nelle varie realtà del territorio casertano.

Ieri, è toccato al litorale Domitio restare sprovvisto del servizio medico a bordo delle ambulanze. Nella mattinata di domenica, a questo punto, è sorta la necessità di richiedere l’intervento e la prestazione medica mediante una richiesta di prestazione di lavoro ad un professionista delle ambulanze di Caserta città. A tale istanza i medici non possono tirarsi indietro anche se vengono regolarizzati con un semplice CO.CO. PRO.

Fortunatamente, poi si è stato rintracciato un dirigente medico che ha coperto il cosiddetto buco sanitario nel sistema. La tregenda è durata alcune ore. Il caso in questione ha avuto un precedente nel territorio di Marcianise solo alcuni giorni fa.

Fino ad oggi si è tentato di sopperire a tale emergenza anche richiamando personale medico privato con appositi certificati dalla Misericordia di Caivano. Ma a quanto pare anche su questo fronte sono sorti ulteriori questioni e problematiche per rintracciare e impiegare personale qualificato.

 

 

 

 

Related posts