CAMPAGNA ELETTORALE. Il “Popolo della famiglia” apre ad oratori e parrocchie

Apri il tuo oratorio e la tua parrocchia al Popolo della famiglia: è questa l’iniziativa che lancia il movimento nato nel Family day per far conoscere il proprio programma per il governo del Paese. «Gli oratori e le parrocchie sono luoghi di formazione morale e spirituale dove i cittadini maturano la propria coscienza critica. Nel panorama politico, oggi il Popolo della famiglia è realmente l’unico movimento di ispirazione cattolica che c’è ed è quindi giusto che la nostra azione parta nei luoghi dove i cattolici si incontrano e si confrontano». A spiegare le ragioni dell’iniziativa sono i candidati del Popolo della famiglia alla Camera e al Senato. «Siamo gli unici a preservare la famiglia con delle politiche mirate che aiutano e sostengono quei giovani che vogliono avere dei figli e che, troppo spesso, si trovano di fronte ad una burocrazia e ad un sistema paese che non mette nelle condizioni chi lo desidera, di avere dei figli – hanno spiegato – la gravidanza non deve essere sinonimo di licenziamento per una donna. La mamma è una figura centrale nella società e non una da eliminare. Siamo gli unici a batterci su questo versante, così come siamo gli unici ad opporci con fermezza al tentativo di normare la deriva morale che sta vivendo il nostro paese e non solo». Per contattare il Popolo della famiglia, si possono usare le pagine Facebook Fabio Candalino, Popolo della Famiglia Caserta, Mena Velotti o contattare il numero di telefono 3927829243

Condividi Post
Nessun commento

Lascia un commento