Ciclista precipita nella scarpata: è stato necessario l’arrivo dei tagliaboschi per salvarlo

San Felice a Cancello. È stato piuttosto fortunato il 52enne di Pomigliano D’Arco che questa mattina si era recato, insieme ad un gruppo di amici appassionati di ciclismo, a fare una sgambata tra la valle di Suessola e il territorio sanfeliciano. Proprio qui, nella zona nota ‘del traforo’, il ciclista è scivolato con le due ruote ed è precipitato nella scarpata. Nel dramma la fortunata presenza di altri ciclisti che hanno potuto dare l’allarme. Sul posto non solo le forze dell’ordine e i sanitari ma anche un gruppo di taglia boschi che è intervenuto per semplificare l’accesso al malcapitato. Contenuti anche i danni fisici conseguenza della salute: il 52enne se la caverà con una rotula rotta e alcuni punti di sutura al mento.

Condividi Post
Nessun commento

Lascia un commento