Istituto Ancelle nuova sede scolastica, Caterino: “Chiariti parametri, a breve sottoscrizione contratto”

AVERSA. Un nuovo istituto scolastico per gli alunni di Aversa. Si è tenuto nella mattinata di mercoledì 7 febbraio, presso la diocesi di Aversa, un incontro tra chiesa ed istituzioni aversane per definire i parametri per la sottoscrizione del contratto di locazione dell’istituto delle ancelle di via Drengot. 

Erano presenti il parroco Don Sossio, madre generale Diana, il geometra Caturano, il consigliere Rosario Capasso, il consigliere Giovanni Innocenti, l’assessore Emilio Caterino ed il sindaco Enrico De Cristofaro. 

“Sono state definite le linee guida per la concretizzazione del contratto – dice Caterino -. L’Istituto  Sant’Agostino verrà chiuso, nonostante resti l’obbligo di attuazione dei lavori di ristrutturazione, ed operativamente trasferito presso la nuova struttura, totalmente adeguata.

Con questa operazione – sottolinea l’esponente dell’esecutivo -, si creano i presupposti per un evidente risparmio per le casse comunali. Parliamo di circa 94.000 euro di spesa evitati, poiché si passerà dal pagamento di un canone annuale di 130mila euro ad uno di 36mila. Allo stesso modo, saranno le società di referenza dell’istituto delle ancelle ad eseguire i lavori al fine di garantire le certificazioni strutturali richieste prima dell’inizio dell’anno scolastico fissata per inizio settembre 2018.

L’operazione è scaturita da diversi sopralluoghi effettuati in coro con l’ASL che ha espresso parere favorevole. Abbiamo dimostrato – conclude –, per l’ennesima volta, che l’amministrazione targata De Cristofaro risolve i problemi dei cittadini”.

Condividi Post
Nessun commento

Lascia un commento