Indirizzo biomedico, 75 iscrizioni al Fermi di Aversa e Graziano: “Formazione è la priorità”

Aversa. “Capitale umano e formazione sono determinanti per il futuro del Sud e dei nostri ragazzi. Oggi sono stato al Liceo Scientifico Enrico Fermi di Aversa. Scuola che dal prossimo anno scolastico attiverà l’indirizzo biomedico, grazie al piano dell’offerta formativa approvato dalla Regione Campania”. Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il presidente del Pd campano e consigliere regionale Stefano Graziano, candidato nel collegio plurinominale al Senato Campania 1.

“Ho lavorato tanto  – aggiunge – con l’assessore Lucia Fortini per questo traguardo e oggi possiamo dire con orgoglio che ci sono state ben 75 richieste di iscrizione. È un segnale importante che ci arriva da giovani e famiglie. Ci chiedono una scuola che sia in grado di essere al passo con i tempi, innovativa e in grado di preparare i ragazzi al mondo del lavoro e delle professioni. Già la buona scuola con l’alternanza scuola lavoro andava in questa direzione, ma è una delle riforme che più ci ha penalizzato. Non siamo riusciti a spiegarla ma ci proveremo ancora”.

“L’istruzione è un tema centrale per il Pd che si impegna a realizzare un piano nazionale da 100 milioni di euro per gli asili nido ma soprattutto a combattere la dispersione scolastica e la povertà educativa che in alcune zone del Mezzogiorno sono delle vere e proprie piaghe. Inoltre scommettiamo sulla formazione per far sì che gli investimenti di Apple, Cisco (che tra l’altro hanno scelto la mia Napoli) non siano casi isolati ma parte di un progetto globale per questo il Pd si impegna a realizzare, sempre in Campania, un polo di ricerca multidisciplinare sull’esempio dell’Human Technopole di Milano, dove si studia come combattere alcune malattie e quindi migliorare la qualità della vita”.

Condividi Post
Nessun commento

Lascia un commento