LA CAMPAGNA ELETTORALE. Casapesenna, Marcianise, Castel Volturno e San Marco Evangelista: continua il tour di Nicola Caputo (Pd)

Caserta. Terza tappa del tour elettorale di Nicola Caputo che in giornata si è confrontato con gli amministratori di Casapesenna, Marcianise, Castel Volturno e San Marco Evangelista. In mattinata, a Marcianise, l’europarlamentare ha partecipato con il presidente Vincenzo De Luca alla presentazione degli otto droni che controlleranno la Terra dei Fuochi, coinvolgendo quattro presidi interforze a Mondragone, Marcianise, Giugliano, Massa di Somma.
Ora – spiega Caputo – dobbiamo assicurare un filiera istituzionale che unisca comuni, Regione, Parlamento nazionale ed istituzioni europee per sostenere il lavoro avviato dal presidente Vincenzo De Luca con l’obiettivo di ridare al nostro territorio il suo vero nome: dalla Terra dei fuochi alla Terra del lavoro e della bellezza“.

Subito dopo, a Castel Volturno per il progetto di ampliamento della Clinica Pineta Grande.
Pineta Grande diventerà la struttura sanitaria più grande del sud. Un hub sanitario capace di attirare pazienti da altre regioni con strumenti di cura innovativi e diagnosi di ultima generazione. Un passo in avanti fondamentale per il Litorale domizio che deve riscoprire – continua – la sua precisa vocazione. Mai come oggi la provincia di Caserta è al centro delle politiche della Regione Campania“.
Sempre a Castel Volturno Nicola Caputo ha incontrato il primo cittadino Dimitri Russo.
Dobbiamo far sentire ai cittadini il supporto delle istituzioni in tema di sicurezza, integrazione, riqualificazione urbana e infrastrutturale. Per affrontare queste problematiche – precisa – ci vuole coraggio e determinazione. Istituzioni nazionali e locali dovranno collaborare per far sentire ai cittadini il supporto dello Stato“.

Confronto costruttivo con il sindaco di Casapesenna, Marcello De Rosa, per valorizzare le eccellenze locali: Asprinio e mozzarella di bufala.
Un patrimonio produttivo enorme – secondo Nicola Caputo – che va valorizzato coniugando qualità, tradizione e innovazione. Ma diventa fondamentale migliorare il sistema infrastrutturale e, in particolare, la rete viaria“.
Nel corso della giornata, Caputo è intervenuto anche a San Marco Evangelista in occasione dell’incontro all’Hotel Vanvitelli con i candidati della coalizione.
Col mio lavoro da europarlamentare – ha dichiarato nel corso del suo intervento – ho voluto costruire un ponte fatto di proposte concrete ed iniziative tra il casertano e l’Unione Europea. Con la mia candidatura al Senato voglio dare continuità a questo percorso, portando a Roma la voce di ogni cittadino che vive nella nostra provincia. E per riuscirci abbiamo bisogno dell’impegno di tutti“.

Condividi Post
Nessun commento

Lascia un commento